Dal 10 al 12 novembre abbiamo partecipato al Biofach India, a New Delhi.

Ultima fiera in India del progetto Organicity, la manifestazione è andata molto bene.

Il progetto Organicity è arrivato al terzo anno e stiamo raccogliendo i frutti del lavoro svolto, che hanno portato benefici alle aziende che hanno partecipato agli eventi in programma.
Bioagricoop S.C.R.L. ha consolidato in India due importanti partnership nel settore del biologico, con Deccan Organic Food e Foxtrot Enterprises, entrambe aziende molto attive nel settore nonché grandi importatrici di cibo organico e non.

La partecipazione alla Fiera Biofach India ha ulteriormente rafforzato la visibilità dei marchi italiani biologici rappresentati.
Con più di 200 espositori e 4000 visitatori interessati ad incontri B2B, Biofach India è sempre stata la piattaforma ideale per la ricerca di un solido business con l’India e per consolidare i contatti acquisiti precedentemente.
I nostri partner ci hanno aiutato durante la fiera a creare una rete distributiva efficace per i prodotti esposti, tutti rigorosamente bio e al 100% made in Italy. Tra i prodotti biologici esposti ritroviamo:
•    Pasta
•    Vini rossi e spumanti
•    Gallette di riso bio (varianti al cioccolato, caramello o salate, disponibili anche nella variante senza glutine)
•    Cioccolata spalmabile in vari formati anche per hotel e catering
•    Passate di pomodoro semplici o aromatizzate (ai funghi, con verdure, con erbe provenzali ecc.)
•    Olio d’oliva anche aromatizzato
•    Vari tipi di pesto

La qualità dei prodotti presentati è stata largamente riconosciuta e molti erano i distributori interessati ad inserire i prodotti nei propri negozi di riferimento.

Durante la Fiera, l'11 novembre si è svolto anche un seminario dedicato al progetto Organicity, alla certificazione biologica europea, ai prodotti organici europei e agli scambi commerciali tra Europa e India nel campo.

Nonostante le difficoltà del mercato interno caratterizzato da frammentazione, l’India continua ad espandere i volumi d’importazione d’entrata soprattutto dall’Italia. Il mondo del biologico indiano è in continua evoluzione e gli indiani sono sempre più sensibili alle tematiche ambientali, oltre che alla propria salute, con la conseguente crescita della domanda di prodotti sempre più sani e privi di pesticidi. Solo negli ultimi 5 anni lo spazio dedicato al bio nei vari Metro indiani è triplicato, e questo sta migliorando le opportunità imprenditoriali e sollecita i rivenditori ad offrire una gamma diversa di prodotti biologici ai consumatori. Di conseguenza c’è ampio spazio per l’inserimento dei prodotti italiani organici nel mercato indiano, e grazie al progetto Organicity, le aziende aderenti sono riuscite a ritagliarsi una fetta di mercato che crescerà in maniera esponenziale.

 

 

Utilizziamo i Cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito, Consenti l'utilizzo dei Cookie?